MODULISTICA

Sono stati adottati a livello regionale modelli di certificazione per il rientro di alunni e/o operatori scolastici dopo le varie tipologie di assenza

format di certificazione:

- Autocertificazione per il rientro dell'alunno/ operatore scolastico nell'ambito dei servizi educativi dell'infanzia, nelle scuole di ogni ordine e grado e nei percorsi di istruzione e formazione professionali (IEFP) in caso di assenza non dovuta a malattia;

- Attestazione medica per assenza superiore ai tre giorni di bambini non sottoposti a percorso diagnostico-terapeutico per Covid - 19 che frequentano servizi educativi e scuole per infanzia (0-6 anni);

- Autocertificazione per il rientro dell'alunno/ operatore scolastico nell'ambito dei servizi educativi dell'infanzia, nelle scuole di ogni ordine e grado e nei percorsi di istruzione e formazione professionali in caso di assenza per patologie non covid correlate;

- Attestazione medica per il rientro nell'ambito dei servizi educativi dell'infanzia, nelle scuole di ogni ordine e grado e nei percorsi di istruzione e formazione professionali dopo assenza per malattia (sottoposta ad accertamento diagnostico secondo il percorso disposto dalla normativa).

Le attestazioni mediche suddette sono le uniche esigibili dalla scuola in quanto previste dalla normativa nazionale e concordate con le rappresentanze regionali dei Pediatri e dei Medici di medicina generale.

Nell'eventualità l'assenza sia dovuta a provvedimento di quarantena (disposto dal Dipartimento di Prevenzione nei confronti di soggetti individuati tra i contatti di caso confermato) il rientro a scuola al termine di tale periodo sarà possibile a seguito di comunicazione del Dipartimento di Prevenzione al referente scolastico Covid-19, senza alcuna attestazione del medico, né autodichiarazione da parte della famiglia operatore scolastico.

In analogia, per gli alunni/operatori scolastici rientrati da un viaggio all'estero e provenienti da Paesi per i quali è previsto un periodo di quarantena, trattandosi di un provvedimento di Sanità Pubblica disposto dal Dipartimento di Prevenzione della Asl competente, ugualmente non si rende necessaria alcuna attestazione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.